REFERRAL RELIGION

Workshop ad Implementazione Rapida

Ciao sono Piernicola De Maria di ImprendiLife!

Oggi sono qui con un ospite speciale: sto parlando della mia cagnolina Pumpkin!

Se conosci il mondo ImprendiLife sono sicuro che già la conosci, ma questa volta è importante che te la presenti perché ti devo raccontare una storia.

Come ho fatto a decidere quale razza di cane prendere, da chi prenderla e con quali caratteristiche?

Ho fatto quello che la maggior parte delle persone fa quando deve prendere una decisione: chiedere in giro!

Chiedere ad amici, chiedere a colleghi e più in generale a persone che hanno già preso questa decisione in passato.

Ed infatti non è un mistero che soprattutto in Italia, la maggior parte delle piccole aziende vivono di questo fenomeno chiamato “passaparola”.

Vivono del fatto che ogni giorno, qualcuno entra nel proprio negozio e li contatta perché un amico, un conoscente, un parente ha raccomandato i loro prodotti e servizi.

Il “passaparola” in passato è sempre stata la scusa per non fare marketing!

È sempre stata la frase che ho sentito migliaia di volte da imprenditori “orgogliosi” che oltre il 90% dei propri affari derivasse dal passaparola.

E in effetti non è una cosa così brutta come dicono gli “esperti di marketing”.

I clienti che vengono dal passaparola hanno 4 caratteristiche fondamentali (da fare invidia a tutti gli altri):

1. SONO MOLTO MENO SENSIBILI AL PREZZO RISPETTO AD ALTRI 

C’è un meccanismo di fiducia sottostante per cui, se vado da un fornitore che mi è stato suggerito, in quel momento il prezzo è meno rilevante rispetto al fare la stessa ricerca in maniera autonoma;

2. LA PERSONA È PIU’ PRONTA AD ACQUISTARE

Nella maggior parte dei casi, chi arriva tramite passaparola è più propenso all’acquisto, perché sta utilizzando una connessione. Molto probabilmente ne ha già parlato ed ha maturato una decisione ad uno stadio molto più avanzato rispetto ad altre persone che puoi captare attraverso altri canali;

3. LA PERSONA HA UN’ASPETTATIVA RISPETTO AL TUO BUSINESS

Facciamo un esempio: se io chiedo ad un amico di suggerirmi un sarto, io più o meno so già come funziona, (ne ho parlato con il mio amico) che mi ha spiegato il processo, il metodo di lavoro ed io l’ho già accettato e quindi il sarto ha anche meno lavoro di convincimento da fare rispetto al parlare per la prima volta con una persona;

4. IL PROCESSO DI VENDITA È MOLTO PIU’ BREVE

Proprio per il motivo spiegato nel punto 3, il lavoro di convincimento che devi fare in caso di referral è molto più breve. C’è già una persona che ha parlato bene del tuo prodotto ad un altro, quindi parti davvero con un vantaggio sproporzionato rispetto ai tuoi competitor.

Sei pronto a generare nuovi clienti con queste 4 caratteristiche?

C'È PERÒ UN ENORME PROBLEMA

C’è da dire che non è tutto oro quello che luccica, ed infatti la problematica principale del passaparola è che sfugge completamente dal tuo controllo.

Oggi potrebbe essere entrata una persona da te perché l’ha mandata un amico, ma domani non lo sai, dopo domani idem e in sostanza non hai metriche e vivi nella fiducia che avendo sempre funzionato continuerà a farlo.

Ma è anche vero che non essendoci un processo specifico che stimola il passaparola, diventa imprevedibile sapere e capire quando e se ci saranno risultati e soprattutto è sicuro che al 99,9% che stai sotto utilizzando questa opportunità che hai di acquisizione clienti.

Per risolvere questa problematica, anni fa (esattamente nel 2017) ho creato un corso chiamato “Referral Religion”. 

Ed in questo corso, ho spiegato quelli che sono i processi necessari per creare un sistema di referral in modo tale da massimizzare il potenziale di passaparola della tua azienda.

Tiene presente che quando si parla di sistema di referral non intendo: “Tu mi porti un cliente e ti do un regalo”. Quella è la versione più banale, grezza e semplice del sistema di referral!

Per sistema di referral, intendo invece l’intero contesto che rende semplice (a frizione nulla) per i tuoi clienti inviarti degli amici.

Però siamo nel 2021 e sono passati circa 4 anni da quel corso. In questi anni ci sono stati anche molti cambiamenti dal punto di vista tecnologico, c’è stata un’ampia diffusione degli strumenti di comunicazione e soprattutto in questi anni ho raccolto:

Su come applicare correttamente un sistema di referral grazie al lavoro fatto da me, dai miei clienti e dalle persone che hanno messo in pratica dei sistemi per ingegnerizzare e massimizzare il passaparola.

Ho quindi deciso di tenerne una nuova versione “avanzata” di questo corso: “Referral Religion 2021”.

In questa versione, ti spiegherò come prendere quello che hai, i tuoi clienti, la relazione che hai con loro e il lavoro che fate insieme e creare un sistema che abbia come scopo quello di massimizzare il passaparola e senza la necessità di creare quella stortura del: “Mi porti un cliente e ti do 100 euro”, che è una cosa che funziona ad alcuni livelli, mentre l’evidenza è che nella maggior parte dei casi i clienti con il passaparola arrivano gratis.

Quindi quello che faremo insieme in “Referral Religion 2021” è lavorare per capire in che modo possiamo strategicamente approcciare i nostri clienti:

In modo tale da aumentare e massimizzare il potenziale di passaparola!

Quanto vale un tuo cliente?

Io non lo so, potrebbe valere 10,100,1000 o 2000 euro.

Quello che so, è che semplicemente aumentando di poco i tuoi clienti di passaparola oppure creando un meccanismo che lo stimoli da parte dei tuoi clienti attuali, potrai ottenere dei risultati con uno sforzo veramente minimo e senza doverti inventarti nulla dal punto di vista del marketing.

Non avrai bisogno di:

Niente di niente!

Semplicemente cambiando il processo nel quale ti approcci a quelli che sono già i tuoi clienti!

E questo potrebbe avere dei risultati molto importanti sui numeri di questo fine anno e degli anni a venire.

Cosa devi fare quindi?

Qui sotto troverai un bottone che ti porterà all’iscrizione di questo seminario che è diviso in 2 parti:

Per cui sono in totale 7 ore di lezione, in cui ti spiegherò i principi che devi seguire e che strategie applicare per creare il tuo sistema di referral, e nella sessione di domande e risposte potrai vedermi al lavoro per sciogliere i dubbi e le domande di chi già ha partecipato al corso.

Quanto costa?

Solo 297 euro di investimento e quello che otterrai alla fine di questo percorso è un sistema di referral che ottimizzerà al massimo quello che i tuoi clienti già ti portano in maniera naturale!

Esiste infatti, un core di clienti che già ti sta portando persone, ed un altro che potrebbero farlo ma non gli hai dato gli strumenti adatti…  diamoglieli insieme in 2 pomeriggi di lavoro! 

Al termine di “Referral Religion 2021” uscirai con il piano pronto e dovrai solo portate i SOLDI IN CASSA!

SIAMO APPARSI SULLE PIÙ IMPORTANTI TESTATE NAZIONALI:

Parlano di noi

PARTECIPERÀ ANCHE:

Piernicola De Maria

Consulente di 352 aziende, Autore, Imprenditore e Marketer

Lavoro a contatto con i piccoli imprenditori dal 1999.

In tutti questi anni ho aiutato migliaia di imprenditori a risolvere i loro problemi e a migliorare la loro vita sia dal punto di vista aziendale che personale.

E tra i vari sistemi aziendali che provocano “dolore” agli imprenditori, il Marketing è quello che più ha attenzione.

La vita della nostra azienda è direttamente collegata alla capacità di trovare clienti e di vendergli i nostri prodotti o servizi, per cui ho deciso di dare un contributo alla comunità delle aziende mettendo insieme un “Dream Team” di esperti.

Tutti insieme a dare il meglio per aiutare le PMI.

SimpNess SAGL - Mondino 20 - 6933 Muzzano (TI) - Switzerland - Copyright 2021 - Privacy policy - Termini e condizioni -

This Website is not a part of Facebook or Facebook Inc. Additionally, this site is NOT endorsed by Facebook in any way. Facebook is a trademark of Facebook Inc. Questo sito non fa parte di Facebook o Facebook Inc. Inoltre, questo sito NON è approvato da Facebook in alcun modo. Facebook è un marchio registrato di Facebook, Inc. Disclaimer: The products and services sold on this web site are not to be interpreted as a promise or guarantee of earnings. Earning disclaimer. I prodotti/servizi venduti su questo sito NON costituiscono proiezione, promessa o garanzia di guadagno.