Come creare delle procedure a prova d’idiota per delegare qualsiasi attività ordinaria a dipendenti senza cervello

Giovanni, il protagonista dell’ottava puntata del podcast di SimpNess, ha una pizzeria d’asporto a Padova.

Se la guardiamo da fuori, una pizzeria d’asporto sembra avere naturalmente alcune caratteristiche basilari di un’azienda SimpNess.

– E’ un business semplice (quanto ci vuole a fare delle pizze e consegnarle ai clienti? Non voglio sminuire questo lavoro, ma sicuramente non è complesso come gestire una centrale nucleare).

– Ha un focus ben preciso: la pizza d’asporto. E questo permette di organizzare tutte le attività interne attorno a questo, con tutti i benefici che ne derivano.

– Le singole attività da svolgere quotidianamente per far funzionare tutto sono semplici (apparentemente) e replicabili.

– Puoi scalare facilmente perchè dopo aver ottimizzato il primo punto vendita lo puoi replicare praticamente in qualsiasi posto e dovrebbe funzionare senza troppi problemi.

Quindi una volta che facciamo il lavoro per ottimizzare il primo punto vendita possiamo aprire il secondo, e poi il terzo e così via fino a scalare davvero e costruire la versione italiana di Domino’s Pizza.

Quando guardi la situazione da fuori sembra tutto molto semplice e fighissimo, e quasi quasi ti vien voglia di investirci in prima persona.

Ma andando in profondità e iniziando a mettere le mani in pasta dentro all’azienda ti accorgi che non tutto è rose e fiori.

Come in tutte le attività che a livello teorico sembrano fighe e sembra che ci vuole un attimo per trasformarle nel nuovo business multimilionario, quando ti cali nella dimensione pratica ti accorgi delle decine e decine di rotture di vario tipo che devi risolvere per far funzionare tutto come si deve.

E risolverle nel primo punto vendita è assolutamente la base da cui partire PRIMA di pensare a scalare e replicare il tuo business.

Se non riesci a gestire le criticità su un singolo negozio e su numeri tutto sommato limitati, tutti gli altri punti vendita che aprirai nasceranno con gli stessi problemi non risolti alla base (e questo finirà con il far saltare per aria l’intera azienda).

Quindi concentriamoci sui problemi concreti ed iniziamo a risolverli subito, una volta per tutte!

Il problema principale su cui ci siamo concentrati in questa puntata del podcast sono i dipendenti.

Prima ho scritto che le attività da svolgere per far funzionare bene una pizzeria d’asporto sono semplici, e questo è vero…ma solo se hai la possibilità di avere dei dipendenti con un minimo di cervello in testa!

Purtroppo la normalità è ben diversa, e ascoltando quello che racconta Giovanni sulle sue disavventure con i dipendenti potrai capire bene cosa intendo!

Per darti un’idea: ci sono alcune persone che quando vanno a consegnare le pizze appoggiano i cartoni a terra! Con dentro le pizze!

Non dovrebbe servire un programma di formazione avanzata solo per far capire che se stai portando una pizza ad un cliente che deve mangiarla non puoi pigliare il cartone e appoggiarlo sul pavimento.

Eppure questa è la realtà.

E’ come funzionano naturalmente le persone con cui hai a che fare ogni giorno. Son queste le persone a cui dovrai delegare i task aziendali, e non puoi farne a meno.

Non puoi assumere nella tua azienda dei laureati ad Harvard candidati al premio Nobel, e ti tocca lavorare con questo tipo di persone che non riescono a capire da sole che il cibo che finirà nella pancia del cliente non deve essere appoggiato a terra!

E’ una situazione di merda? Si.

Però è la realtà. Ed è in questa realtà che noi imprenditori dobbiamo lavorare ogni giorno per mandare avanti le nostre aziende e farle crescere.

E SimpNess serve proprio a questo.

Quando parlo di semplificare un’azienda lo scopo è proprio quello di rendere tutto abbastanza semplice per permettere anche ad una persona senza cervello di ottenere il risultato che ti serve.

E per farlo serve creare delle procedure a prova di idiota come ti insegno durante il corso SimpNess.

Ma già durante questa puntata del podcast avrai accesso a molti dettagli preziosissimi sul processo di creazione delle procedure aziendali.

Questo è stato infatti il focus centrale di tutta la puntata.

Fino ad ora ho parlato più volte il “come si crea una procedura aziendale”, ma sempre parzialmente. Non c’è stata mai l’occasione di fornire un quadro di insieme.

Occasione che invece è capitata proprio in questa puntata, dove ti mostrerò:

– Qual è l’errore principale che commettono la maggior parte degli imprenditori quando devono delegare un’attività ai dipendenti.

– Perché sei condannato ad avere dipendenti “poco intelligenti” e devi assolutamente imparare a fare affidamento su di loro, anche se in teoria potresti scegliere di affidarti a persone “normali” e autonome che sanno lavorare bene senza che tu gli stia col fiato sul collo!

– Qual è la differenza tra creare procedure “in positivo” e procedure “in negativo”.

– Il metodo McDonald per creare le procedure.

Perché i manuali non servono a niente (se non sai come utilizzarli).

– Perché NON basta creare le procedure se vuoi che i tuoi dipendenti le seguano.

– Il vero segreto che ti permetterà di formare dipendenti capaci.

– Quali sono gli strumenti di supporto per trasferire le procedure, e come devi utilizzarli per avere il massimo dei risultati.

– Come gestire le eccezioni non previste nella procedura (e come integrarle all’interno della procedura).

In questa chiacchierata di un’oretta abbiamo toccato davvero moltissimi punti interessanti e preziosissimi. Certo, non aspettarti una lezione dettagliata su ognuno di questi punti visto che normalmente la creazione delle procedure è una delle parti centrali e più corpose dell’intero corso SimpNess e qui lo riassumo in un’oretta.

Però gli spunti che potrai trarre dall’ascolto di questa puntata saranno sicuramente moltissimi e la loro validità va ben oltre la pizzeria di Giovanni.

La pizzeria è il caso pratico su cui faccio riferimento nel podcast, ma i principi che condivido sono applicabili in qualsiasi azienda.

Giovanni ha il problema del dipendente che gli butta la pizza a terra, ma son pronto a scommettere che anche tu hai la tua dose di dipendenti idioti da gestire ogni giorno.

Come gestirli per evitare di creare disastri è quello che scoprirai in questa puntata!

Ascoltala subito!

Trovi il Podcast completo qui:

https://itunes.apple.com/it/podcast/simpness-podcast-che-velocizza/id1167167529?mt=2

Se vuoi far crescere la tua azienda allora DEVI ascoltare questo podcast e imparare ad applicare i processi SimpNess anche alla TUA impresa.
Ma quindi… come lo puoi ascoltare? ci sono diversi modi:

1) Se hai un iPhone.
Scarica l’applicazione per ascoltare i podcast che trovi qui:
https://itunes.apple.com/it/app/podcasts/id525463029?mt=8
Poi cerca “SimpNess” e iscriviti!

2) Se hai un Android.
https://www.youtube.com/watch?v=IEylubDoHcY

3) Purtroppo non è disponibile su Windows Phone, ma puoi scaricarlo su un qualsiasi pc Windows:
https://www.youtube.com/watch?v=DE9aBIFmIe0

Buon Ascolto!

Piernicola De Maria

Creatore di SimpNess

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *